Usa. Vision 2020: immigrazione, sanità, razzismo, fede, alcuni dei temi dei democratici

Le news settimanali sulle prospettive per le presidenziali Usa 2020. Sanders, Michelle Obama, Hillary Clinton alcuni dei protagonisti

Washington. Nei scorsi giorni sprint del Partito Democratico verso un pieno sostegno al disegno di legge sul singolo contribuente con la senatrice della California Kamala Harris in testa. Infatti durante il suo discorso nel municipio di Oakland, Harris ha dichiarato che sarà co-sponsor del disegno di legge “Medicare for all” che il senatore del Vermont Bernie Sanders presenterà a metà settembre. Su questo, Hillary Clinton aveva detto 20 mesi fa: “Penso che la proposta sul singolo contribuente non passerà mai”. Ma adesso abbiamo di fronte un partito democratico diverso. Harris è parte di un trio di democratici in Senato, (che hanno aspirazioni alle presidenziali 2020) insieme ad Elizabeth Warren del Massachusetts e a Kirsten Gillibrand di New York, che hanno espresso sostegno al disegno di legge.
Harris, come membro del comitato di Sicurezza nazionale del Senato, potrebbe essere al centro dell’attenzione nei prossimi giorni se l’amministrazione Trump cancellasse il programma “Dreamers”, istituito da Obama.
Infine la senatrice, nel prossimo fine settimana, sarà in Ohio per raccogliere fondi per la campagna di rielezione del senatore Sherrod Brown con eventi a Columbus e Shaker Heights.

Sanders in strada:
Giovedì sera, il Senatore del Vermont Sanders, in occasione della presentazione del suo nuovo libro in un convegno ad Iowa City, ha attaccato duramente il presidente Donald Trump sul programma Dreamers, sulla risposta di Trump contro i neonazisti a Charlottesville, e altro ancora.

“La comunità afro-americana e la comunità ebraica erano indignate quando il Presidente non ha condannato fortemente una marcia di nazisti e suprematisti bianchi”, ha detto Sanders.
In occasione della Giornata del Lavoro, il Senatore si recherà di nuovo in New Hampshire, dove parlerà ad una colazione presso l’AFL-CIO a Manchester, per poi partecipare ad un raduno sui Diritti e sulla Democrazia a Concord.

Il Tour Kasich-Hickenlooper:
Il Governatore del Colorado John Hickenlooper ha ottenuto molta attenzione giovedi, quando lui e il Governatore dell’Ohio John Kasich hanno presentato un piano per affrontare molti dei problemi sul sistema di assicurazione sanitaria.
Ciò ha attirato attenzione poiché i primi due Governatori che hanno appoggiato il piano sono stati oltre a Hickenlooper, il Governatore del Montana Steve Bullock e il Governatore della Virginia Terry McAuliffe, tutti probabili candidati alla presidenza. Anche se i tre Governatori sono visti come moderati, hanno bisogno di attirare attenzioni con un tema particolarmente caldo a livello nazionale come l’assistenza sanitaria.

La prossima mossa di Julian Castro:
L’ex Segretario della Casa e dello sviluppo urbano Julian Castro è entrato nella facoltà della University of Texas’ LBJ School of Public Affairs, dove condurrà una serie di seminari sullo sviluppo della politica attraverso le abitazioni.
Questo è soltanto un pit-stop sulla strada di Castro fino al 2020? Recentemente ha lanciato un Opportunity First PAC e sta lavorando ad un libro di memorie che uscirà il prossimo autunno. Castro è ben voluto dal Partito ed era stato visto come un sostituto efficace ad Hillary Clinton. Ma i suoi problemi sono che è troppo prudente ed è troppo concentrato sul proprio tornaconto politico.

Gli Uffici strategici di Kander:

Embed from Getty Images

Let America Vote, gruppo per i diritti al voto di Jason Kander, sta aprendo uffici sul campo in cinque stati per le elezioni mid-term 2018. Tre di loro si trovano in Iowa, New Hampshire e Nevada, che sono i primi tre Stati a votare nelle primarie democratiche.
Inoltre l’ex Segretario di Stato del Missuori, trascorrerà il Labor Day in New Hampshire partecipando ad un barbecue organizzato da Amherst County Democrats. Infine, nel prossimo fine settimana, sarà in Iowa per una raccolta fondi a Cass County.

Franken: “Non mi candido alla presidenza”
Il Senatore del Minnesota Al Franken ha confermato che non si candiderà alle primarie democratiche nel 2020. In una intervista a WCCO, ha detto: “Non voglio candidarmi alla presidenza. Voglio invece correre per la rielezione e voglio rappresentare il Minnesota. Amo il mio lavoro”.

Klobuchar in Iowa:
La Senatrice del Minnesota Amy Klobuchar, durante una conferenza sulle donne in politica alla Iowa State University, ha annunciato di riproporre, in un disegno di legge la prossima settimana, la proposta di Hillary Clinton per la registrazione automatica degli elettori quando gli americani raggiungono i 18 anni.

Warren al King Center:
La Senatrice del Massachusetts Elizabeth Warren ha visitato questa settimana il King Center di Atlanta per una breve conferenza con Bernice King, la figlia di Martin Luther King Jr. e Coretta Scott King. E ‘stato soltanto l’ultimo esempio di Warren nell’infondere messaggi razziali e culturali nei suoi soliti discorsi economici.

Delaney: “C’è un tempo per la moderazione’
Il Rappresentante del Maryland John Delaney, finora l’unico partecipante ufficiale alle primarie democratiche nel 2020, era in New Hampshire questa settimana. Nel corso di una raccolta fondi per il Caucus Democratic Senate State, ha detto: “C’è un tempo per combattere, c’è un tempo per i discorsi di parte, ma c’è anche un tempo per la moderazione. In questo momento democratici e repubblicani devono lavorare insieme per fare le cose “.

Schultz e le responsabilità verso la repubblica:
Il CEO di Starbucks Howard Schultz, ha pensato a lungo sulle proprie ambizioni politiche ed è visto da operatori democratici come un potenziale candidato per il 2020. In un articolo recente uscito sul Financial Times, Schultz, dopo una sua visita a Gettysburg, ha invitato i politici per affrontare in modo più aggressivo il loro bigottismo. Egli ha scritto: “Non sono abbastanza i nostri funzionari eletti che stanno usando la loro voce con la dovuta forza ed eloquenza per elevare l’ideale di uguaglianza. Tutti noi in posizioni di potere, politici, genitori, dirigenti ed educatori, dobbiamo vedere noi stessi come parte di un quadro più ampio della storia e dobbiamo chiedere: “Qual è la mia responsabilità verso la repubblica?”

Eventi importanti della settimana:

– Lunedi 4 settembre: Bernie Sanders partecipa a Manchester (New Hampshire) ad una colazione presso l’AFL-CIO alle 9 am e poi parla ad un raduno sui Diritti e sulla Democrazia a Concord (New Hampshire) alle 11 am.

– Lunedi 4 settembre: Jason Kander partecipa ad un barbecue a Amherst County (New Hampshire) a partire dalle 03:00 pm.

– Martedì 5 settembre: il Congresso torna a Washington dopo la pausa di agosto.

– Giovedì 7 Settembre: Hillary Clinton presiede ad una raccolta di fondi per Camp Olmsted alla Riverside Church di New York City. Ci sarà poi una discussione sulla fede e sull’elezione 2016 con il Reverendo Bill Shillady .

– Domenica 10 settembre: il Senatore dell’Oregon Jeff Merkley e il Sindaco di South Bend (Indiana) Pete Buttigieg parlano al Progress Iowa Corn.

– Domenica 10 settembre: Michelle Obama parla al Beth El Synagogue a Minneapolis circa la sua figura come first lady, in un forum alle 7 pm.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *