USA: ‘chokehold’ usata dalla polizia – video

28/10/2015 ore 10,20

NY, USA: ‘chokehold’ usata di nuovo. Polizia sotto accusa

Luogo: Colomubs Circle a Manhattan (NY). Un giovane che stava girando in skateboard, si rifiuta di obbedire all’ordine di un poliziotto che gli intima di porre fine alla pratica vietata. Per questo viene bloccato brutalmente dall’agente, che fa ricorso (con evidente esagerazione) alla pratica vietata del cosidetto ‘chokehold’, una presa che soffoca la persona costretta a terra. La stessa presa che l’anno scorso uccise l’afroamericano Eric Garners, scatenando una valanga di polemiche a New York nei confronti della brutalità della polizia.

Inoltre l’agente dopo aver bloccato, il 22enne, Yibin Mu, questo è il nome dello sjateborader, come se non bastasse, gli ha spruzzato negli occhi spray al peperoncino.

“Senza preavviso, l’ufficiale di polizia – questo è quanto avrebbe dichiarato il malcapitato  – ha usato una mano per afferrare il mio avambraccio e l’altra mano per afferrare la nuca. Poi mi ha messo in una chokehold e questo è quello che è successo dopo. Per tutto il tempo non sono stato aggressivo. Il mio nome è Yibin Mu”.

 

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *