Svizzera, elezioni: vittoria Udc/Svp secondo proiezioni

Svizzera-Elezioni-2015-Parlamento
Svizzera-Elezioni-2015-Parlamento

18/10/2015 ore 20,47

Avanzano l’Udc/Svp. Stretta sulla questione immigrati e rottura del trattato di Schengen

In Svizzera, dove si è votato per il rinnovo delle due camere del Parlamento, vince, secondo le prime proiezioni, l’Unione democratica di centro Udc/Svp che dovrebbe conquistare 65 seggi: nel Consiglio Nazionale (Camera bassa, 200 seggi) con l’Udc/Svp al 28% (+1,4 punti rispetto al 2011), il Partito socialista al 18,6% (-0,1) e il Partito liberale radicale al 16,4% (+1,3).

Tema centrale delle varie campagne elettorali è stata la questione dell’immigrazione e dell’asilo. L’Udc, partita in pole position secondo i sondaggi, sostiene la rottura del trattato di Schengen (che stabilisce la libera circolazione delle persone) e rendere più dura la politica di asilo per contrastare i numerosi rifugiati che la Svizzera ogni anno accetta.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *