Siria, un jet russo viola spazio aereo della Turchia

jet-russo
jet-russo

Tensione fra Ankara e Mosca: “I raid sono inaccettabili” dice Erdogan. Anche per la Nato la violazione russa è inaccettabile

Turchia. Otto minuti dopo la mezzanotte di sabato scorso, due F-16 dell’aviazione turca, durante una ricognizione, hanno intercettato un jet da combattimento russo che violava lo spazio aereo Turchia nella provincia di Hatay, nei pressi del confine siriano. È il contenuto di una nota del ministro degli esteri turco Fedirun Sinirlioglu, che ha espresso nei riguardi del suo omologo russo, Sergei Lavrov, le sue proteste.

La Turchia ha chiesto formalmente alla Russia di non ripetere tali violazioni. Contrariamente Mosca dovrà ritenersi responsabile di qualsiasi incidente “indesiderato” che potrebbe accadere.

I media turchi, già nei giorni scorsi, con l’avvio dei bombardamenti in Siria, avevano riportato notizie di tensione con i jet russi al confine turco-siriano.

Lo stesso presidente turco Recep Tayyip Erdogan, ieri, aveva definito i raid russi “inaccettabili e un grave errore”.

Anche il  segretario generale della Nato Jens Stoltenberg, dopo un incontro a Bruxelles con il ministro degli Esteri turco Sinirlioglu per discutere delle recenti azioni militari intraprese dalla Russia in Siria, ha detto “inaccettabile le violazioni dello spazio aereo turco da parte di aerei da guerra russi“. Le azioni russe in Siria – ha aggiunto – “non contribuiscono alla sicurezza ed alla stabilità della regione“, e ha esortato Mosca a rispettare pienamente lo spazio aereo dell’Alleanza per evitare un’escalation della tensione con la Nato, e “a intraprendere i passi necessari per allineare i suoi sforzi con quelli della comunità internazionale nella lotta contro lo Stato islamico“. E’ il contenuto di una nota a firma Nato diffusa da Bruxelles.

Intanto la Russia, attraverso la sua ambasciata di Mosca ad Ankara, ha ammesso che uno dei suoi aerei da combattimento ha violato lo spazio aereo turco.

La Turchia sunnita inizia a far sentire la sua voce a Putin che appoggia gli sciiti di Assad.

 

 

 

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *