Siria, Turchia abbatte aereo da guerra russo. Putin ”pugnalata alla schiena”

Turchia abbatte jet russo
Turchia abbatte jet russo che viola spazio aereo

24/11/2015   ore 19,10

Ankara: ‘violato spazio aereo’. Mosca nega: ‘incidente molto serio’

Alta tensione tra Ankara e Mosca. Stamattina intorno alle 9,20 un jet militare russo Sukhoi-24 è stato abbattuto da due caccia F-16 della Turchia al confine con la Siria perché avrebbe violato lo spazio aereo turco nel distretto di Yayladag, nella provincia sudorientale di Hatay. L’abbattimento sarebbe avvenuto solo dopo che il velivolo aveva ignorato 10 avvertimenti nell’arco di 5 minuti, in base alle regole d’ingaggio.

I piloti sono riusciti a lanciarsi prima dello schianto del velivolo. Contrastanti sono le versioni sulla loro sorte. Un gruppo di ribelli anti-Assad ha pubblicato un video (di cui è incerta la fonte) che mostra il cadavere di uno dei due, e ha rivendicato l’uccisione di entrambi. Mentre la tv Ntv, citando fonti di sicurezza turca dice: “I piloti sono vivi, si tratta per portarli in Turchia” .

Un elicottero russo arrivato in soccorso dei piloti, è stato poi costretto ad un atterraggio di emergenza dopo essere stato colpito da un missile anti-carro sparato dai miliziani.

Ankara ha accusato il velivolo di essere entrato nel suo spazio aereo per 17 secondi e di aver ignorato i ripetuti avvertimenti con cui gli è stato chiesto di allontanarsi. Tali accuse sono riportate in un report scritto dalla Turchia e consegnato al segretario dell’Onu, Ban Ki-moon, e ai cinque membri del Consiglio di Sicurezza del Palazzo di Vetro.

Reazioni della Russia

Mosca ha negato lo sconfinamento e il presidente russo, Vladimir Putin, ha parlato di una pugnalata alle spalle da parte dei complici del terrorismo” e ha avvertito che l’incidente avrà “serie ripercussioni” sui rapporti tra Russia e Turchia”. Il Cremlino ha affermato che il velivolo non minacciava la Turchia ed è caduto 4 chilometri all’interno del territorio siriano. Sempre il Cremlino ha comunque escluso che la Russia possa minacciare militarmente la Turchia.

Intanto il ministro degli Esteri russo Serghiei Lavrov ha cancellato la sua visita prevista per domani ad Ankara, e Mosca sconsiglia i viaggi in Turchia per motivi turistici o altri scopi.

Vertice straordinario della NATO

La Nato nel pomeriggio, su richiesta della Turchia, ha convocato d’urgenza un Consiglio atlantico straordinario composto dagli ambasciatori dei 28 Paesi, con lo scopo di informare gli alleati sull’abbattimento di un aereo russo.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *