Portogallo al voto domenica 4 ottobre 2015

premier-Portogallo-Coelho
premier-Portogallo-Coelho

La coalizione di centro-destra Psd-Cds di Passos Coelho e del vicepremier Paolo Portas, in base all’ultimo sondaggio intercampus, è in vantaggio con il 37,2% sul Ps di Costa al 32,9%. Le altre due liste, a sinistra del Ps, i comunisti-verdi del Cdu e il Bloco de Esquerda appoggiato dagli spagnoli di Podemos sono sotto il 10%.

Il premier uscente Pedro Passos Coelho, pur pagando la rigida politica di austerità imposta dal piano di aiuti internazionali avviato nel 2011, ha raccolto nelle ultime settimane i frutti elettorali di una lenta ripresa economica, con il tasso di disoccupazione sceso dal 17,5% del 2013 al 12%. E, in Portogallo, a differenza di altri Paesi colpiti dalla crisi come Spagna e Grecia, non è nato alcun movimento popolare di protesta (Podemos e Syriza). Anzi i portoghesi sono convinti che non esiste alcuna alternativa attuale favorendo così la coalizione uscente.

Tuttavia, un quinto degli elettori è ancora indeciso e l’esito del voto rimane molto incerto. In più c’è il rischio astensionismo che potrebbe superare il record del 41,9% registrato alle ultime Politiche.

Il prossimo premier sarà quindi Passos Coelho o Costa?

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *