I migranti della Siria. Dalla primavera del 2011 a oggi. Video

Si comincia dalla guerra civile in Siria, sorta durante le primavere del 2011.

I siriani stretti tra il regime, i gruppi ribelli e gli estremisti religiosi, fuggono dalla morte e dalla distruzione, prima nelle aree vicine (Libano, Turchia) e poi, man mano, in quelle più distanti come l’Europa, in cerca di asilo.

Sono stati rifiutati dagli stati arabi del Golfo Persico che non hanno accettato neanche un rifugiato siriano (cosa definita vergognosa da Amnesty International) …Trattato di Dublino…..Grecia, Italia, Spagna…Mare Nostrum….l’Islam, il terrorismo, collasso dei sistemi sociali…paura dell’Occidente di accogliere musulmani che hanno tassi di natalità elevati… ma anche rifugiati siriani istruiti, potenzialmente lavoratori professionisti…il Regno Unito che intende accogliere solo 20.000 rifugiati nei prossimi 5 anni…gli USA….

…Sull’accoglienza ? Vogliamo essere ricordati come ricchi xenofobi codardi dietro delle recinsioni ?

No ai muri ! Prima o poi cadranno !

I siriani dovranno essere accolti e integrati nelle nostre società: questo il messaggio delle coscienze dei cittadini europei animati da umanità e ragione, prima ancora della politica.

Su tutto il resto, si vedrà.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *