Guantanamo: rilasciato ultimo detenuto GB

Shaker Amer detenuto a Guantanamo dal 2002
Shaker Amer detenuto a Guantanamo dal 2002

30/10/2015  ore 11,18

Terminato il calvario dell’ultimo britannico a Guantanamo, dopo 13 anni, senza essere mai stato processato

Cuba. Esce da Guantanamo, il carcere militare USA in territorio cubano, Shaker Amer, l’ultimo detenuto britannico, dopo aver trascorso lì ben 13 anni dal 2002, senza che nessuna accusa sia stata formalizzata in alcun processo.

Il saudita 46enne ha 4 figli ed è diventato britannico per aver sposata un’inglese. Fu arrestato in Afghanistan nel 2001 dalle forze USA, perché avrebbe guidato un gruppo di talebani e incontrato il leader di Al Qaeda Osama Bin Laden. Shaker si è sempre difeso affermando che fosse in Afghanistan con la sua famiglia per fare opera di carità.

Guantanamo-Cuba
Guantanamo-Cuba

Il suo imminente rilascio era stato confermato già il mese scorso dal governo britannico, quando sua figlia, Johina, 17 anni, in un Tweet aveva espresso gioia e meraviglia nel poter vedere finalmente suo padre dopo 14 anni.

La direttrice di Amnesty International UK, Kate Allen, ha dichiarato che dopo tanti colpi di scena, non crederà alla liberazione di Mr. Shaker Amer, fino a quando il suo aereo non atterrerà sul suolo britannico. “E dopo quasi 14 anni trascorsi a Guantanamo – ha continuato la direttrice di Amnesty – avrà bisogno di tempo per riadattarsi alla sua libertà”.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *