Catalogna: l’indipendenza si avvicina

Catalogna-verso-indipendenza
Catalogna-verso-indipendenza

27/10/2015 ore 18,27

Junts Pel Si e Cup presentano mozione al Parlamento di Barcellona: le decisioni del tribunale di Madrid non verranno rispettate

Catalogna. Junts Pel Si e la Cup, le due formazioni indipendentiste, con una mozione di soli due fogli, presentata oggi (all’esame del parlamento di Barcellona) dichiarano di aver iniziato il “processo di creazione della repubblica catalana indipendente” che non rispetterà eventuali sentenze della giustizia spagnola, in particolar modo del tribunale costituzionale “organo giudicato come delegittimato”. La rottura con Madrid è stata messa nero su bianco.

Di fronte alla maggioranza delle forze secessioniste in parlamento, che approveranno la mozione, il governo di Madrid potrebbe fare ricorso al tribunale costituzionale contro il progetto di legge che istituisce l’inizio del processo indipendentista. Ma poiché gli indipendentisti hanno delegittimato le sentenze del tribunale, le strade da seguire restano due: sospendere l’autonomia della Catalogna (in virtù dell’art. 55 della costituzione) o colpire direttamente il presidente Artur Mas, in base a una nuova legge appena votata dal Partito Popolare.

Qualunque sia la decisione, il primo ministro spagnolo Mariano Rajoy con il suo Partito Popolare, in questa difficile sfida, si gioca tutto in vista del prossimo appuntamento del 20 dicembre in cui ci saranno le elezioni politiche

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *