Artur Mas, il presidente uscente secessionista

Tra i 5,5 milioni di catalani chiamati oggi alle urne per eleggere il nuovo Parlamento regionale, gli indipendentisti o secessionisti sono capeggiati dal vigoroso presidente uscente Artur Mas.

L’incognita resta il livello di partecipazione al voto. Secondo gli analisti se sarà alto potrebbe aiutare il fronte opposto delle “Forze Unioniste”.

Alle 13 l’affluenza ai seggi era al 35%, oltre 5 punti percentuali in più rispetto il 29,43 registrato alle ultime elezioni regionali.

La stampa spagnola titola:

“La Catalogna decide il suo futuro in Spagna” per El Mundo,

“La Catalogna decide il suo futuro” è il titolo di La Vanguardia,

“Al crocevia” quello di El Periodico.

“Elezioni storiche” quello di El Pais.

Se gli indipendentisti non otterranno la maggioranza, sarà la fine del presidente Mas, ma in caso di vittoria il leader secessionista ha già annunciato che punterà ad arrivare all’indipendenza in 18 mesi.

Il risultato che verrà fuori dalle urne stasera avrà in ogni caso una significativa influenza sulle prossime elezioni politiche spagnole di dicembre.

Il sogno dell’indipendenza scozzese un anno fa mai realizzato, vedrà la luce nella Catalogna?

 

Artur Mas al seggio elettorale tra sostenitori e contestatori

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *